ottobre 2012


Dal pastore fonnese al dogo, il raduno dei cani di razza sarda

I proprietari: «Recuperiamo un patrimonio biologico che non deve restare nascosto in ovili sperduti tra i monti»

di Roberto Petretto

SCANO MONTIFERRO. Non è un’adunata ideologica, o forse per alcuni è anche questo. Avere un cane legato alle origini di questa terra può essere un vezzo, un segno di distinzione, per qualcuno un potenziale business. Quasi sempre, però, è una questione di passione. C’è chi studia, si documenta, va in giro nei paesi per trovare esemplari di cui nei libri sulle razze canine non si parla. Il pastore fonnese è ormai un cane abbastanza noto. Ma di levriero sardo, di dogo sardo, persino di volpino sardo chi ha mai sentito parlare, a parte un manipolo di proprietari sparsi lungo tutta l’isola? Ieri dalle parti di Scano Montiferro, nel parco del santuario campestre di Sant’Antioco, sono arrivati un po’ da tutta l’isola per il “Raduno di cani sardi”, organizzato dall’Associazione cani di Sardegna.

Continua a leggere l’articolo cliccando qui.

Guarda le foto del raduno, clicca qui.

 

Annunci

Tzitzone

S’assòtziu ACS, Assòtziu Canis de Sardìnnia, aparìciat po domìnigu su 7 de su mesi de ladàmini un’acorru de is arratzas sardas de canis in sa pratza acanta de sa crèsia de Santu Antiogu acanta de Iscanu. Su logu de s’atòbiu fait a ddu lompi de manera simpli passendi de Macumere, faci a Santu Lussurzu, candu arribais in su bìviu Iscanu-Bosa, depeis girai a dereta (sp 78), in su km 6 depeis girai torra a dereta sighendi is carteddus po is Mitzas de Santu Antiogu. S’atòbiu est a 3 km de candu eis girau.

Sa manifestatzioni, aberta a totus, at a cumentzai a is 9 oras e at a sighiri totu sa dii. At a fai a biri medas canis, fonnesus, pertiatzus, is canis de lèpori e at a fai a biri callelleddus de conillu puru.

Po prandi ant a arrustiri petza de su logu e una barrachedda at a bendi cosa de bufai frisca po totu su tempus de sa manifestatzioni.

Arrexonus apitzu de sa stòria e is caraterìsticas de is arratzas de is canis nostas ant a cumpriri sa dii.

Po ndi sciri de prus fait a s’acapiai a sa pàgina facebook de s’acorru Raduno cani sardi o fait a tzerriai a su nùmeru 3935500062.

L’associazione ACS, Associazione Cani di Sardegna, organizza per domenica 7 ottobre un raduno di razze canine sarde negli spazi circostanti la chiesa di Sant’Antioco a pochi chilometri da Scano Montiferro. Il luogo del raduno è facilmente accessibile passando da Macomer direzione Santu Lussurgiu, al bivio Scano Montiferro-Bosa, girare a destra (sp 78) al km 6 ancora a destra seguendo il cartello Sorgenti di S.Antioco. Il raduno si svolgerà a una distanza 3 km da quando avete girato.

La manifestazione, aperta a tutti, inizierà alle 9.00 e proseguirà per tutta la giornata. Sarà possibile ammirare numerosi esemplari, dai cani di Fonni ai doghi sardeschi agli elegantissimi levrieri sardi, saranno presenti anche rari esemplari di volpini sardi.

Prevista per ora di pranzo una grigliata di carni locali e un chiosco con bibite fresche sarà aperto per tutta la durata della manifestazione.

Dibattiti e interessanti discussioni sulla storia e sulle caratteristiche delle nostre razze canine sarde completeranno la giornata.

Per informazioni ci si può connettere alla pagina facebook dell’evento Raduno cani sardi o telefonare al numero 3935500062.

Craca in pitzus de sa mapa po dda amanniai – Clicca sulla mappa per ingrandirla